5 modi per essere uno straniero integrato in Italia!

5 modi per essere uno straniero integrato in Italia!

by -
0 819

Sei arrivato da poco in Italia e nessuno ti si fila? Vuoi avere i diritti che tutti hanno come se fossi Italiano? Sei stanco della gente che ti chiede gli accendini mentre aspetti la metro?

Bene allora! In questo articolo ti sveleremo 5 semplici (o quasi…) modi per essere uno straniero integrato in Italia!

  1. Fai il provino per un reality show e cerca di passarlo. Non Importa se sai cucinare o se l’unica cosa che sai fare è la mela cotta, se sei in grado di mangiare solo un pugnetto di riso al giorno per due settimane, fallo! L’Italiano ama i talent show, l’italiano soffre per i talent, venera le lacrime “carrambesche”. Certo, poi magari ti scansa al supermercato, si lava le mani dopo averti salutato ma…ti schifa con spirito di integrazione! Non ti basta???
  2. Stai lontano da vetri da lavare. Lo so che non resisti e lo so che pur di lavorare faresti qualsiasi cosa ma devi sapere che l’italiano ama il vetro zozzo. Senza il vetro zozzo l’italiano non si sente italiano. In quale altro modo potrebbe esercitare il suo sacro diritto a scrivere “lavami porco”???
  3. Smettila di aprire attività che funzionano! Insomma: non puoi arrivare qui e lavorare 12 ore al giorno! La domenica le botteghe sono chiuse! Sono le 8 di sera? Vai a casa! E se qualcuno ti chiede di entrare perché la sua vita dipende dalla scatola di funghetti che hai sul ripiano della gastronomia, chiudigli la serranda in faccia. L’italiano ama il posto fisso, scandito da orari credibili e soprattutto deprime la libera iniziativa perché non desidera nient’altro che un cartellino da timbrare. Vuoi rovinargli tutto questo???
  4. Se decidi di stare in Italia fatti consigliare: non parlare tutte quelle lingue! Sì lo so che a causa della guerra, delle catastrofi naturali e delle pulizie etniche ti sei dovuto evolvere…ma non sbattercelo in faccia così! Insomma Noi siamo un popolo in cui “tu gusti is mei che uan”! Al massimo mescola il dialetto con la tua lingua natìa altrimenti i nostri superbi comici non possono neanche farti l’imitazione e addio allora televisione!
  5. Ma perché saluti sempre tutti? No dico, noi italiani siamo tutti un po’ Salvini dentro…ah non lo sapevi? Cioè: non ti conosco, perché devo salutarti??? Se ti saluto vuol dir che son matto, come minimo…Allora abbi un atteggiamento da italiano medio: ignorami anche quando mi picchiano per strada, girati dall’altra parte se vedi qualcosa che non va e…cerca sempre di saltare le file. Questo mondo è dei furbi, ricordalo!

Hai capito tutto? Ottimo! Sei già un po’ più italiano!

Avvertenze: questo articolo è rivolto a tutti quegli ITALIANI che hanno dimenticato che NOI ITALIANI siamo gli stranieri più celebri del mondo. A tutti gli ITALIANI che su “feisbuc” scrivono emerite stronzate sugli immigrati. A tutti i Salvini e i Bossi. Io sono Siciliana, Io sono una immigrata. 

Da tenere in sottofondo “Englishman in New York” by Sting

NESSUN COMMENTO

Lascia una risposta