Lega Nord e Destra: intervista a Domenico Chizoniti

Lega Nord e Destra: intervista a Domenico Chizoniti

fonte left.it

Per la rubrica ‘Che cos’è la Destra?’ Lo StampAteo ha intervistato Domenico Chizoniti, Consigliere comunale di maggioranza per la Lega Nord ad Arezzo, città amministrata dal Centrodestra.

Chizoniti ha iniziato il suo percorso politico con il “Fronte Nazionale di Adriano Tilgher, ma con l’avvento di Matteo Salvini alla guida della Lega Nord la scelta è stata facile”.

“Ho deciso di seguirlo fin da subito – afferma Chizoniti – perché mi hanno affascinato le sue idee: il suo programma era quello che ho sempre predicato. Ho preso la tessera della Lega Nord e alle amministrative 2015 mi hanno candidato, conquistando un seggio in Consigliere comunale”.

Quali sono i punti principali del programma della Lega Nord di Matteo Salvini?

“Il primo riguarda la sovranità monetaria: uno Stato, una nazione, deve avere la libertà di agire con la propria moneta, senza vincoli dall’Unione Europea, che non esiste se non per limitare le scelte degli Stati. Il secondo punto ruota intorno all’immigrazione e quindi alla difesa culturale italiana. Lo Ius Soli è uno strumento che va a compiere quella ‘sostituzione di popoli’ che per noi è il cancro di questa società”.

Quali alleanze politiche per la Lega Nord: con Silvio Berlusconi o CasaPound?

“Nessuno vuole il vecchio 1994, con un Berlusconi leader. E non ci sarà una riedizione del vecchio 1994 e di quel programma politico. L’unico leader e candidato premier è Matteo Salvini. Una convinzione questa, che ci accomuna con CasaPound e Sovranità, oltre ovviamente ai punti programmatici. Con loro c’è un’ottima collaborazione, anche dopo Bologna dove Berlusconi è salito sul palco… Se Forza Italia e Berlusconi comprendono che la nuova coalizione dev’essere sovranista, con il programma salviniano, le porte sono aperte, però, a quel punto, deve stare al nostro programma. Anche Giorgia Meloni dei Fratelli d’Italia è d’accordo con i nostri punti. Non vedo perché Forza Italia, che non è più il primo partito nel Centrodestra, debba scardinare questo programma. Se vuole stare con noi, dev’essere d’accordo con il nostro programma”.

Per Domenico Chizoniti ‘Che cos’è la Destra?’

“È un termine vecchio, ottocentesco. La lotta di oggi, più che tra Destra e Sinistra, è tra sovranisti e mondialisti. Tra coloro che sono a difesa dell’identità, delle culture e delle tradizioni, e coloro che vogliono una società multiculturale, multietnica, che ha già fallita, perché la globalizzazione sfrenata, senza regole, è stata voluta dalla Sinistra, che oggi, anche per questo, non esiste più”.

Di seguito potete trovare la video intervista a Domenico Chizoniti, con domande inedite sugli attentati terroristici che hanno colpito Parigi.

 

 

ARTICOLI SIMILI

NESSUN COMMENTO

Lascia una risposta